Indagine statistica su caratteristiche e problematiche dei residenti in zone di movida.


 

 

Il questionario si propone di indagare le caratteristiche e le problematiche dei cittadini residenti in zone delle città italiane interessate dal fenomeno movida.  Si tratta di capire:

  • quali zone delle città risultano maggiormente interessate
  • chi sono i residenti  
  • a quali conseguenze (economiche, sulla salute e  sulla vita quotidiana) sono esposti.  

Poiché le domande si riferiscono ad un nucleo familiare, è raccomandata la compilazione di un solo questionario per famiglia.    

 

La richiesta dell'indirizzo ha il solo scopo di localizzare il fenomeno, così da potere confrontare l'eventuale disturbo soggettivo con le misurazioni dell'ambiente acustico in un successivo sviluppo della ricerca. 

 

Le domande sulle patologie si propongono di verificare il nesso esistente tra cattiva qualità del sonno e l'insorgenza di malattie cardiovascolari  o legate allo stress.  

 

Le domande relative alle spese sostenute hanno, infine, la finalità di fornire una misura dei costi sostenuti per difendersi dal rumore. Sono poste in modo facoltativo, ma mi permetto di sottolineare la loro importanza per potere valutare il danno economico subito dai cittadini.

 

Va anche sottolineato che i dati verranno elaborati in forma anonima  a soli fini di ricerca e resi pubblici unicamente in maniera aggregata,  nel rispetto della disciplina di cui al d.lgs  30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali.  

Alla fine del questionario vi sarà richiesto in modo facoltativo di lasciare il vostro nominativo e indirizzo email nel caso in cui siate interessati a conoscere gli esiti dell'indagine  e ad essere contattati per eventuali sviluppi della ricerca.   

 

 

 

Vi ringrazio molto per avere accettato di partecipare all'indagine. Il questionario è abbastanza lungo e faticoso, (lo so) ma si tratta di un'occasione importante per conoscere e far conoscere  una problematica fin qui non studiata.

 

La compilazione del questionario richiede circa 15 minuti e può essere interrotta e successivamente ripresa.  Non dimenticatevi alla fine di premere il pulsante invio. 

Responsabile del dato: Elisabetta Ottoz. Università di Torino. Dipartimento di Economia e Statistica Cognetti De Martiis.

Contatti: aor1108@unito.it